Nella Delibera 437 del 26 luglio 2018 il Garante per la protezione dei dati personali fornisce indicazioni sulla attività ispettiva, programmata limitatamente al periodo luglio-dicembre 2018. Il Garante conferma che in questo periodo verranno effettuati, anche tramite ausilio della Guardia di finanza, 30 accertamenti ispettivi che riguarderanno essenzialmente profili di interesse generale per categorie di interessati nell’ambito dei trattamenti dati effettuati da società, istituti di credito.

Con la deliberazione n. 437 del 26 luglio 2018, il Garante per la protezione dei dati personali ha stabilito che, per il periodo luglio-dicembre 2018, l’attività ispettiva di iniziativa curata dall’Ufficio, anche per mezzo della Guardia di finanza, è indirizzata:

ad accertamenti in riferimento a profili di interesse generale per categorie di interessati nell’ambito di trattamenti di dati effettuati da società/enti che gestiscono banche dati di rilevanti dimensioni, istituti di credito e società per attività di telemarketing;

a controlli nei confronti di soggetti, pubblici o privati, appartenenti a categorie omogenee sui presupposti di liceità del trattamento e alle condizioni per il consenso in materia di durata della conservazione dei dati.

Si prevede dunque l’effettuazione di n. 30 accertamenti ispettivi di iniziativa effettuati anche a mezzo della Guardia di finanza.
L’Ufficio, inoltre, potrà avviare ulteriori attività istruttorie di carattere ispettivo d’ufficio ovvero in relazione a segnalazioni o reclami proposti.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a info@diellemme.it