Pubblicato sul sito istituzionale dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro il decreto direttoriale n. 12 del 6 giugno 2018, riguardante la rivalutazione delle sanzioni concernenti le violazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

A partire dal 1 luglio 2018 si è avuta, infatti, una rivalutazione dell'1,9% delle ammende previste con riferimento alle contravvenzioni in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro e delle sanzioni amministrative pecuniarie previste dal Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 nonché da atti aventi forza di legge.

La suddetta rivalutazione avviene ogni cinque anni con decreto del direttore generale della Direzione generale per l'Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in misura pari all'indice ISTAT dei prezzi al consumo previa arrotondamento delle cifre al decimale superiore, come riportato anche all'art. 306 comma 4 bis, del Testo unico di Sicurezza.

Si ricorda, inoltre, che l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha recentemente rilasciato il Testo Unico 81/08 aggiornato a maggio 2018, aggiornato annualmente dall'INAIL con le ultime novità normative e di prassi, come riportato nella nostra newsletter del 30 Maggio scorso; il precedente aggiornamento del Testo Unico 81/08 infatti risale a maggio 2017.

 

Write a comment:
*

Your email address will not be published.