E’ in vigore dal 12 marzo il D.Lgs 17/2019 (Gazzetta Ufficiale n. 59 del 11 marzo 2019), contenente: “Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016, sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la direttiva 89/686/CEE del Consiglio”.

Le modifiche maggiori interessano il Decreto legislativo 4 dicembre 1992, n. 475

Tra le novità il decreto stabilisce:

  • Il fabbricante deve di eseguire, o far eseguire la procedura di valutazione della conformità (dettagliata in art.19) e redigere la documentazione tecnica (in allegato III) anche al fine di esibirla alle Autorità di Vigilanza per tutti i DPI;
  • si specifica che le attività di valutazione vanno effettuate da organismi notificati autorizzati tramite domanda di autorizzazione presentata al Ministero dello sviluppo economico;
  • E’ abrogato il decreto legislativo 2 gennaio 1997, n. 10.

Inasprisce le pene per fabbricanti, distributori e utilizzatori che:

  • producono o immettono sul mercato di DPI non conformi;
  • producono DPI in assenza della dichiarazione di conformità Ue;
  • appongono marcature, segni e iscrizioni che possono indurre in errore i terzi circa il significato o il simbolo grafico o entrambi;
  • pubblicizzano DPI che non rispettano le prescrizioni del regolamento.

 

Siti di riferimento: https://www.gazzettaufficiale.it

Per ulteriori informazioni rivolgersi a info@diellemme.it